BELLA VITTORIA DEL FUTURA U 12 A VILLAFRANCA.

Sabato 27 giugno la tensostruttura di Villafranca ha ospitato lo scontro diretto tra il Villafranca ed il Futura Under 12.

Come a Santo Stefano il numero di giocatrici a disposizione del coach Alessandro Ciani ha reso possibile lo schieramento di una sola formazione composta da: Arianna Ogliaruso, Elena Sofia Scappazzoni,  Aurora  Mannelli, Agnese Bonanno, Francesca Bonatti, Lara Morghen, Giulia Paita,  Alessia Brunetti, Benedetta Adorni.

Durante il riscaldamento le nostre hanno avuto la possibilità di dare un’occhiata alle avversarie tra le quali spiccavano due atlete di buona statura e forza nelle schiacciate, tuttavia la gara è cominciata senza alcun timore e con molta concentrazione da parte delle nostre che hanno da subito messo in difficoltà il Villafranca con palle ben piazzate e con buone schiacciate da parte delle nostre attaccanti.

Il primo set si è concluso per 25 a 14 per il Futura. 

Nel secondo Alessandro Ciani ha fatto un paio di sostituzioni ma la gara ha continuato nella stessa direzione del primo set con le nostre che hanno ribattuto colpo su colpo mettendo a segno più punti grazie anche ad un po’ di cinismo nel giocare le palle sulle giocatrici più deboli della squadra avversaria. Il risultato finale è stato di 25 a 19 per le futurine.

Ormai sicure della propria superiorità hanno le nostre ragazze hanno affrontato con leggerezza il terzo set; il calo di concentrazione ed un po’ di stanchezza hanno contribuito a far vincere il Villafranca per 25 a 17. 

Note positive della giornata: il risultato in quanto le vittorie danno morale, convinzione ed aumentano l’entusiasmo e la coesione del gruppo. La nostra squadra ha dimostrato di rendere sempre meno casuali le nostre giocate già a cominciare dalla battuta dove si è messa in evidenza la nostra Arianna Ogliaruso con servizi tesi, a volte lunghi, altre corti che hanno messo in difficoltà le avversarie. Buone anche le alzate delle nostre palleggiatrici Francesca Bonatti, Arianna Ogliaruso e Alessia Brunetti che hanno ispirato tutti i nostri martelli, in primis Agnese Bonanno e Giulia Paita.

Un sentito ringraziamento va alla Società “Villafranca” che ci ha ospitato ed al nostro Staff tecnico Alessandro Ciani  e Monica Maldini.

Arrivederci alla prossima stagione per la quale siamo tutti in attesa di conoscere le decisioni dei nostri dirigenti e staff tecnico sul campionato da disputare e sulla rosa delle giocatrici a disposizione.

A SANTO STEFANO SCONTRO DIRETTO TRA FUTURA U 12 E VAL DI MAGRA.

Settimana importante per il Futura U 12; la riunione tra dirigenti ed  allenatori ha portato alla conferma di Alessandro Ciani anche per il prossimo anno che comprenderà per molte delle nostre ragazze anche l’impegno nel campionato Under 13. Rincuorate da tale decisione si sono presentate Sabato 20 giugno presso la tensostruttura di Santo Stefano dove avrebbe dovuto svolgersi uno dei tanti raduni previsti per il campionato U 12. In realtà era presente la sola formazione ceparanese oltre alla squadra ospitante.

Tale evento ha dato la possibilità che si svolgesse un lungo confronto tra le nostre ragazze e le pari età del Val di Magra. Per l’occasione era presente anche il presidente Lionello Battistini in qualità di primo dirigente ma soprattutto di attento osservatore tecnico di queste ragazze che rappresentano il futuro della nostra società sportiva. Il numero di giocatrici a disposizione del coach Alessandro Ciani ha reso possibile lo schieramento di una sola formazione composta da: Arianna Ogliaruso, Elena Sofia Scappazzoni,  Aurora  Mannelli, Agnese Bonanno, Francesca Bonatti, Lara Morghen, Giulia Paita,  Sofia Gentili, Benedetta Adorni.

Ottima la partenza del Val di Magra che riesce ad aggiudicarsi il primo set per 25 a 19 grazie ad un paio di schiacciatrici di buon livello che hanno messo in difficoltà la nostra fase difensiva.

Il secondo set è molto più combattuto ed in equilibrio fino ai tre quarti di gara, i suggerimenti di Mr. Ciani hanno fatto prendere le misure alle avversarie e ci hanno permesso di metterle più in difficoltà con palle più difficili da difendere. La svolta decisiva è forse stata l’ingresso in campo di Elena Sofia Scappazzoni che, in quel momento più fresca delle compagne,  ha messo a segno i punti necessari per prendere il largo verso la fine del set. Purtroppo ci siamo ancorati sui 24 senza riuscire a chiudere subito il set e ci siamo fatti raggiungere vincendo poi con un pizzico di suspance in più per 25 a 24.

Il terzo ed il quarto set se lo sono aggiudicate le avversarie per 25-16 e 25-20. L’allenatore ha fatto il giusto turn over per far rifiatare un paio di atlete più stanche. Nonostante la sconfitta in questi due set bisogna ricordare l’ottima prova di Giulia Paita che ha finalmente trovato il coraggio di attaccare in schiacciata facendo valere i propri mezzi fisici che, con un tempismo ancora un po’ da migliorare, potranno fare la differenza l’anno prossimo.

Nel quinto ed ultimo set è ritornata un po’ di concentrazione e paradossalmente le nostre ragazze sembravano un po’ più brillanti fisicamente rispetto ai due set precedenti. Con meno fatica le futurine hanno trovato più punti deboli nello schieramento avversario e più attacchi vincenti riuscendo a portare a termine il set per 25 a 22 per il Futura.

Un sentito ringraziamento va alla Società “Val di Magra di Santo Stefano” che ci ha ospitato, al nostro Staff tecnico Alessandro Ciani  ed ai dirigenti  accompagnatori Monica Maldini e Lionello Battistini.

Arrivederci all’ultima giornata di campionato a Villafranca Sabato 27 Giugno.

FUTURA U 12 INCONTRA IL CPO ORTONOVO.

Giovedi 04 Giugno il Palazzetto di Caniparola ha ospitato il doppio incontro tra le nostre formazioni “Sun” e “Ray” e le pari età del CPO Ortonovo.

La squadra “Ray” composta da Arianna Ogliaruso, Elena Sofia Scappazzoni, Silvana Zhivani, Ilenia Niccià, Alessia Brunetti, Lorena Dikellari, Aurora  Mannelli ha affrontato nella prima gara la seconda formazione del CPO dando vita ad una divertente gara combattuta punto su punto e perdendo solo al terzo set. Alla fine il risultato è stato il seguente 2-1 per il CPO (15-13,12-15,15-8). Un vero peccato perché con un po’ di fortuna ed un pizzico di precisione in più avremmo potuto aggiudicarci anche il primo set che avrebbe determinato la vittoria della gara. Comunque si è vista la crescita nel gioco e nella convinzione delle ragazze che in varie occasioni hanno tentato difficili attacchi andati a buon fine.

Altra storia nella seconda partita contro la prima formazione del CPO composta da ragazze più grandi di statura e leggermente superiori a livello tecnico che hanno avuto la meglio con un secco 3-0 così maturato: 15-9,15-6,15-3.

Nell’altro campo invece le ragazze del “Sun” schierate con Agnese Bonanno, Francesca Bonatti, Lara Morghen, Giulia Paita, Giulia Simonelli, Sofia Gentili, Benedetta Adorni affrontavano nella prima partita il CPO 1. Nella prima fase di partita le nostre ragazze sono rimaste, come spesso accade, un po’ addormentate e forse un po’ demoralizzate dalla buona fase difensiva delle avversarie che, grazie anche ad una statura superiore, ribattevano molti dei nostri attacchi. Nel secondo set le cose sono cambiate, le futurine hanno trovato i giusti varchi nella difesa avversaria e sono riuscite a tenere in bilico il set fino alla fine. Il set però è stato vinto dal CPO1 anche grazie ad un probabile errore arbitrale che ha assegnato il 14° punto alle padrone di casa quando il risultato era di 13 a 12. Il terzo set ha visto un “Sun” molto motivato e preciso avere la meglio sulle avversarie che sono rimaste a 7 punti.  Alla fine il risultato è stato  2-1 (15-9,15-12,7-15).

Nella partita  contro il CPO2 le “Sun girls” sono entrate in campo con la fiducia e la convinzione dell’ultimo set giocato nella partita precedente  e hanno dilagato con un secco 3-0 (15-11,15-5,15-7). Il pubblico si è divertito vedendo una squadra che ha difeso bene, ha sprecato poco e ha portato dei buoni  attacchi, soprattutto da parte di una ritrovata Agnese che dopo aver tarato la forza del braccio per il campo piccolo ha messo in campo diverse schiacciate molto belle a vedersi  e vincenti.

Un sentito ringraziamento va alla Società “CP Ortonovo” che ci ha ospitato, al nostro Staff tecnico ed ai dirigenti  accompagnatori.

Arrivederci al week end infuocato che attende “Ray” e “Sun” Sabato al Palazzetto di La Spezia e Domenica nel nostro Palazzetto.

Massimiliano Morghen

RADUNO A SARZANA PER LE RAGAZZE DEL FUTURA U 12.

Domenica  14 Giugno presso la tensostruttura di Sarzana si è svolto il raduno delle squadre Under 12 della provincia. Erano presenti infatti la formazione del S.Stefano, del CPO Ortonovo oltre alle due formazioni della Sarzanese e del Futura “Ray” e “Sun”.
La squadra di partenza del “Ray” composta da Arianna Ogliaruso,  Ilenia Niccià, Alessia Brunetti, Aurora  Mannelli, Benedetta Adorni, Sofia Gentili ha affrontato nella prima gara il Cpo Ortonovo. Di tutte le gare di giornata quella contro il Cpo è stata quella disputata meglio seppur il risultato finale è stato di 2-1 per le avversarie.  Il resto delle partite si è concluso con il punteggio di 3-0 per la Sarzanese1 e per la Sarzanese 2 che potevano però contare su alcune atlete del 2003. Nelle partite successive il coach Alessandro Ciani ha variato la formazione inserendo a rotazione una giocatrice nella squadra “Sun”. 

Problemi di formazione invece per la squadra del “Sun” in quanto le nostre ragazze sarebbero state costrette a giocare in 5, se le squadre avversarie non fossero state così generose da prestarci una giocatrice in ogni partita. Le nostre erano comunque schierate con Agnese Bonanno, Elena Sofia Scappazzoni, Lara Morghen, Giulia Paita e Giulia Simonelli. Ottima la prima partita contro il Santo Stefano, finita 2-1 in favore delle futurine, anche in considerazione del fatto che il Santo Stefano aveva un paio di giocatrici del 2003. La partita contro la prima squadra della Sarzanese è stata equilibrata solo nel secondo set nel quale il “Sun” ha avuto un set point a disposizione ma l’incontro si è concluso 3-0 per le avversarie. Anche la sarzanese aveva in campo un paio di atlete del 2003 che davano almeno 15 cm alle nostre e la mettevano giù dura in schiacciata.

Partenza spettacolare invece contro la seconda squadra di Sarzana con un secco 15-3 che lasciava intuire una facile vittoria finale. La vittoria invece non è arrivata per un improvviso risveglio delle avversarie e per una serie di errori delle nostre nei due set successivi.

La giornata ha dimostrato una sempre maggiore competitività del nostro gruppo “Ray” e “Sun” che ormai affronta senza esitazione anche squadre con un pizzico di esperienza in più senza demeritare, seppur i risultati non ci diano sempre ragione.

Buone le prove delle ragazze del Ray quando vengono inserite a rotazione nella squadra Sun.

Un sentito ringraziamento va alla Società “Sarzanese” che ci ha ospitato mettendo anche a disposizione un angolo di ristoro ben fornito, al nostro Staff tecnico Alessandro Ciani e Paolo Pezzo ed a Maria Martella che ha accompagnato la squadra in sostituzione di Monica Maldini impegnata nell’organizzazione del bellissimo torneo in memoria di Manuel Cuffini.

LE FUTURINE DELLA U12 ALLA QUERCIA

Sabato 30 Maggio.
Continua l’esperienza del campionato Under 12 per le nostre ragazze che in settimana avevano entusiasmato per una vittoria convincente in amichevole contro le pari età del Canaletto. Quest’oggi le due formazioni “Futura Sun” e “Futura Ray”  si sono trovate ad affrontare Lunigiana ed Olimpia nel palazzetto della Quercia. 

Le due formazioni  scese in campo erano così composte: “Futura Sun” con Michelle D’Ascoli, Alessia Brunetti, Lara Morghen, Giulia Simonelli, Giulia Paita, Agnese Bonanno, Elena Sofia Scappazzoni.

Il “Futura Ray” contro l’Olimpia ha schierato: Benedetta Adorni, Francesca Bonatti, Arianna Ogliaruso, Sofia Gentili, Aurora Mannelli, Eleonora Rambelli, Ilenia Niccià, Silvana Zhivani.

Molto rammarico nella prima partita del  Sun persa  per 2 – 1 con i seguenti punteggi (9-15, 12-15 e 16-14), in quanto le nostre ragazze avevano tutti i mezzi tecnici per superare un molto ben organizzato Lunigiana ma hanno alternato belle azioni con banalissimi errori in fase difensiva. Dopo aver perso il primo set sono state in vantaggio per tutto il secondo facendo pensare ad un’agevole vittoria ma hanno concesso una serie di 6 punti di fila alle avversarie che si sono poi aggiudicate anche il secondo set. Nel terzo set hanno ritrovato un po’ di concentrazione e la determinazione che è servita a segnare almeno un punto.

Una buona impressione ha fatto invece la squadra del Ray che, seppur battuta in modo più netto (3-0) dall’Olimpia con il seguente punteggio (15-8, 15-7, 15-5), ha mostrato buoni progressi delle ragazze e giocate da parte di alcune di esse che in diversi momenti hanno stupito il pubblico sugli spalti.

Purtroppo ci troviamo ad affrontare anche le difficoltà causate dal fatto di effettuare gli allenamenti utilizzando il campo intero per preparare nel miglior modo la squadra per gli anni a venire e di disputare però le gare del campionato attuale su un campo di dimensioni ridotte che confonde molte delle nostre ragazze nel momento in cui la palla si trova a metà strada tra una giocatrice e la compagna vicina. Oltre a questo sono penalizzate alcune attaccanti già in grado di schiacciare con un grado di forza più adatto al campo da U 13.

Comunque tutto ciò va visto come un buon segnale per le stagioni future.  Per quella presente ci basta vedere i miglioramenti che fanno tutte le atlete settimana dopo settimana ma soprattutto il divertimento che traspare a fine partita al di là del risultato ottenuto e l’amicizia fra tutte le bimbe che sono sempre più felici di passare il tempo con le proprie compagne dentro e fuori dal campo.

L’occasione è gradita per ringraziare gli organizzatori dell’evento, le diverse società che vi hanno partecipato, i nostri allenatori, ma soprattutto Monica Maldini che si da un gran da fare per gestire in modo impeccabile un gruppo che sia in allenamento che nelle gare ufficiali è sempre il più numeroso.

Morghen M.

Cerca

f t g